Continente europeo, settimana schizofrenica e paranoica

Limes a cura di Federico Petroni 8/02/2019

EUROFRATTURE

La crisi diplomatica tra Italia e Francia. Lo sgambetto di Parigi alla Germania su Nord Stream 2. L’impossibilità per l’Ue di arrivare a una posizione comune sul Venezuela, sul trattato Usa-Russia sui missili a raggio intermedio e sulla dichiarazione conclusiva del vertice con la Lega araba. leggi tutto

Trump contro i commerci di Merkel , gli ultimi fatti per Limes

di Federico Petroni, Lorenzo Di Muro Limes 26/05/2017

Le notizie geopolitiche del 26 maggio, a partire dal significato strategico delle accuse del presidente Usa a Berlino.

USA CONTRO GERMANIA
Non solo Nato nella visita di Donald Trump a Bruxelles. Anzi, si può forse dire che l’incontro con i più alti funzionari dell’Unione Europea, fra cui il presidente della Commissione Juncker e quello del Consiglio Tusk, abbia fornito più spunti geopolitici del chiacchierato vertice dell’Alleanza atlantica. leggi tutto

Draghi all’ultimo euro

L’Huffington Post  |  di Giuseppe Colombo Pubblicato: 06/02/2017 

Mario Draghi difende l’euro dagli attacchi di Donald Trump e Marie Le Pen: “È irrevocabile, l’Europa deve restare unita”

“L’euro è irrevocabile, questo è il Trattato”. Di fronte a un’Europa messa sotto pressione dal nazionalismo di Marie Le Pen e dall’ipotesi di viaggiare a due velocità, Mario Draghi sceglie una parola perentoria e il simbolo del progetto europeo, la moneta unica, per provare a fermare un vento antieuropeo che spira forte, alimentato dagli attacchi di Donald Trump e che oggi si è fatto sentire forte con lo spread ritornato ai livelli massimi dal febbraio del 2014. leggi tutto