Il cronoprogramma di Salvini per vincere nel 2023

di Marco Damilano 20 giugno 2021 L’Espresso
Salvini allontana le elezioni fino alla scadenza naturale. Una mossa che avvicina Draghi al Quirinale. E un patto tra i sovranisti e l’establishment che stritola il PD

Nella primavera del 1993, nel pieno della crisi di Tangentopoli, con ministri colpiti dagli avvisi di garanzia che si dimettevano uno a uno, i sondaggi elettorali fotografavano una situazione di stallo. Il crollo dei partiti di governo con un terzetto in testa.

leggi tutto

Effetto Draghi a destra e a sinistra

Paolo Carrazza 14/3/2021
Se l’altra sinistra esiste ancora, batta un colpo

 

Il 17 e 18 Febbraio Draghi otteneva la fiducia delle camera, ed il titolo giusto era “bancarotta della politica”, occasione o certificazione con cui intendevo evidenziare la fase di bivio per la politica e in modo particolare per la sinistra. leggi tutto

Dopo il rimpianto per Conte, Bersani si interroga su qual’è “il nostro progetto”

La Stampa di Francesca Schianchi 19 Febbraio 2021
Bersani: adesso un progetto con Pd e 5 Stelle o vincerà la destra

Il governo Draghi è la «miglior soluzione possibile», dopo la «colpa grave» di Renzi di aver buttato giù quello precedente. Pierluigi Bersani non sa dire se sia quello dei migliori, «ma sappiamo chi sono i peggiori, e non ne fanno parte». leggi tutto

De Petris, la sinistra divisa rischia la marginalità

Il manifesto Andrea Carugati del 16.02.2021
  De Petris: «Io voto sì. Con Pd e M5S potremo incidere sui temi verdi»
Intervista. La capogruppo in Senato di Leu: «Non voglio abbandonare Si, ma da fuori si è irrilevanti. Non è certo il governo dei migliori»

«Si voterò la fiducia a Draghi, ma nessuno pensi che sia entusiasta di questo governo. Anzi». leggi tutto

Prima o poi la politica torna. Ultima chiamata per la sinistra

Paolo Carrazza 13/02/2021
Un manuale Cencelli da politico di vecchia data, con la purezza del tecnico. Un capolavoro da Draghi.

 

Ma dentro questa conclusione della crisi si può leggere molto di più. Una istantanea del momento attuale, che naturalmente è destinata ad evolversi passo dopo passo, sciogliendo i molti punti interrogativi che qui seguono. leggi tutto

Se scompare la politica, a sinistra rimane il complotto

Ida Dominijanni Internazionale 10 febbraio 2021
I governi non li porta la cicogna

Siamo un popolo infantilizzato da un quarto di secolo di cattiva politica e di pessima televisione, ma non al punto da credere che i governi ce li porti la cicogna. E dunque la favola bella del salvatore della patria chiamato dal Quirinale con una telefonata d’emergenza a commissariare la maionese impazzita di un parlamento capriccioso siamo ancora in grado di respingerla al mittente: ci sono cose che non si improvvisano. leggi tutto