Il cronoprogramma di Salvini per vincere nel 2023

di Marco Damilano 20 giugno 2021 L’Espresso
Salvini allontana le elezioni fino alla scadenza naturale. Una mossa che avvicina Draghi al Quirinale. E un patto tra i sovranisti e l’establishment che stritola il PD

Nella primavera del 1993, nel pieno della crisi di Tangentopoli, con ministri colpiti dagli avvisi di garanzia che si dimettevano uno a uno, i sondaggi elettorali fotografavano una situazione di stallo. Il crollo dei partiti di governo con un terzetto in testa.

leggi tutto

Grillo è pronto al passaggio all’era Conte?

il manifesto Giuliano Santoro 18.06.2021
Nel M5S rispunta il garante Grillo. In campo per difendere i suoi poteri
La rivoluzione non Rousseau. Verso il nuovo statuto dell’era Conte

 

Giuseppe Conte è arrivato alle battute finali sullo statuto del nuovo Movimento 5 Stelle, che potrebbe essere presentato già nel corso della prossima settimana anche se non in un evento di piazza come aveva detto in prima battuta. Ed ecco che rispunta Beppe Grillo: il co-fondatore dovrebbe essere a Roma prima della presentazione stessa. leggi tutto

Effetto Draghi a destra e a sinistra

Paolo Carrazza 14/3/2021
Se l’altra sinistra esiste ancora, batta un colpo

 

Il 17 e 18 Febbraio Draghi otteneva la fiducia delle camera, ed il titolo giusto era “bancarotta della politica”, occasione o certificazione con cui intendevo evidenziare la fase di bivio per la politica e in modo particolare per la sinistra. leggi tutto

I trasformisti illuminati nella sala della Lupa

Corriere della Sera Francesco Verderami 7/2/2021
Draghi metterà i partiti alla prova sui temi.
L’idea di un governo di tecnici e politici
Ogni partito adesso è costretto a pagare il suo prezzo. L’apprezzamento di Grillo: lei è astuto ma molto corretto

Più sembra facile, più sembra difficile. È il paradosso della politica italiana, dove c’è chi stenta ancora a capire come l’incarico a Mario Draghi deciso da Sergio Mattarella vada oltre un semplice cambio di fase e rappresenti invece un’autentica rupture rispetto al passato. leggi tutto

C’è anche il fallimento digitale di Casaleggio

Il Post Massimo Mantellini  Martedì 19 Febbraio 2019

Se il sistema operativo non funziona

 

Vi siete mai chiesti come mai, da almeno un decennio, la tecnologia dalle parti di Grillo, Casaleggio, Movimento 5 Stelle e affini in genere è brutta e non funziona? Sembra una domanda banale oppure un po’ sciocchina, forse non lo è. leggi tutto

Da che parte stanno? L’opposizione si misuri con questa domanda

L’Espresso, Marco Damilano 10 giugno 2018

(…) ma questo governo, il premier Conte, i suoi prorompenti vice di M5S e Lega, da che parte stanno?

Può sembrare una domanda ingenua. E il premier Conte ha già dato una risposta nel suo primo intervento parlamentare: destra e sinistra non ci sono più, leggi tutto