Perchè i presidenti Usa democratici fanno più guerre dei repubblicani?

Fabrizio Tonello il Manifesto 8 settembre 2022

 

Il miracolo: rimettere insieme Cina e Russia

 

In un discorso tenuto ieri a Vladivostok, lo stretto collaboratore del leader cinese Li Zhanshu ha dichiarato che la Cina lavorerà per «migliorare la cooperazione» tra i due Paesi, in settori quali l’agricoltura, l’energia, gli investimenti e la protezione ambientale.

leggi tutto

Come gli Usa stanno costruendo l’alleanza tra Cina e Russia

Romano Prodi  Il Messaggero del 14 agosto 2022
Kissinger a Pechino per trovare la pace con la Russia
Opzione Kissinger – L’obbligo per gli Usa di dialogare con la Cina
Quando si scriverà la storia dei rapporti politici fra Cina e Stati Uniti in questo inizio di secolo, si dovrà constatare la costante presenza di un identico obiettivo, ma di strategie divergenti. Unico è l’obiettivo: la supremazia politico-militare nel mondo. Diversi sono invece i comportamenti adottati per raggiungerla.

leggi tutto

la Cina fa politica, Usa e Russia la guerra anche diplomatica

Lorenzo Lamperti il Manifesto 9 luglio 2022
Sullo sfondo dello scontro Usa-Russia, la Cina lavora in sordina
G20 IN INDONESIA. Il russo Lavrov lascia in anticipo il summit del ministri degli Esteri, poi battibecca a distanza con Blinken. Intanto Pechino fa leva sugli interessi Ue, corteggia Buenos Aires e si riavvicina a Canberra

leggi tutto

Xi Jinping, la Nato è una sfida sistemica alla pace e alla stabilità

Lorenzo Lamperti il Manifesto 1 luglio 2022
Sfida sistemica? Xi non ci sta «È la Nato la vera minaccia»
Mentre cresce la tensione tra Oriente e Occidente, il presidente va a Hong Kong per incoronare il nuovo governatore, quel John Lee che guidò la repressione delle proteste

leggi tutto

Biden chiarisce l’Europa e la Nato di cui ha bisogno, Zelensky chiede 5 miliardi al mese

Alberto Simoni La Stampa 30 Giugno 2022
L’ombrello americano, la visione del presidente Biden per il futuro dell’Europa
Più uomini, aerei, navi, un nuovo centro di comando in Polonia.
Gli Usa guidano la nuova Nato contro la «minaccia russa»
La Russia «è una minaccia diretta alla sicurezza e alla stabilità» mentre la Cina resta ancora al di qua della definizione di avversario ma rappresenta una «sfida agli interessi, alla sicurezza e ai valori» dell’Occidente. L’Alleanza atlantica riunita al summit di Madrid ha varato il nuovo “Strategic Concept” che aggiorna quello del 2010 e aperto la strada all’ingresso di Svezia e Finlandia nel club dopo che il presidente turco Recep Tayyip Erdogan martedì ha tolto il veto.

leggi tutto

Il Brics può fare a meno dell’occidente

Alberto Negri il manifesto 25 giugno 2022
Perché il Sud del mondo non è allineato all’Occidente
Il vertice dei Brics in Cina sancisce la nuova forma di non allineamento: emerge che l’isolamento della Russia, pur considerata aggressore dell’Ucraina, è solo occidentale

leggi tutto

Il rinculo delle sanzioni, sul price cap facciamo come dice Biden…

Federico Fubini Corriere Della Sera 22 giugno 2022

 

Il razionamento del gas di Mosca e la morsa dell’inflazione in Europa: la scossa ai governi

 

Magari occorreva che l’inflazione da energia entrasse brutalmente nella vita politica occidentale, perché l’Unione europea almeno provasse a giocare d’anticipo su Vladimir Putin.

leggi tutto

Americani e cinesi tornino a parlarsi

Romano Prodi Il Messaggero 5 giugno 2022
Due terzi del mondo contro l’Occidente: dialogo USA-Cina per fermare la guerra
Dialogo Usa-Cina: I paesi nemici che possono fermare la guerra

Gli ultimi avvenimenti dell’economia e della politica mondiale stanno mettendo in serie difficoltà anche la Cina. leggi tutto

Gli Usa non vogliono vincitori, dobbiamo pensare alla Cina. Tirate voi una linea

Lucio Caracciolo La Stampa 04 Giugno 2022
Guerra senza vincitori: gli Stati Uniti non vogliono una Russia disfatta e instabile
Ma non possono permettere che si prenda mezza Ucraina
Sarà Kiev, integrata a Ovest, a stabilire i suoi nuovi confini.
Nessuno vince. Né al grado strategico, che vede Russia e Stati Uniti duellare per procura contro e per l’Ucraina, né su scala continentale, dove si tratta solo di stabilire quanto più instabili, impoveriti e insicuri diventeremo noi tutti. leggi tutto