Draghi, da tecnico economico a tecnico militare

Fausto Bertinotti il Riformista 2 Luglio 2022
Un colonnello solo perché i generali stanno al di là dell’Atlantico

 

La metamorfosi di Draghi, da tecnico della finanza a tecnico militare.
Il colonnello Draghi. C’è una metamorfosi in corso, per ora è ancora appena iniziata. Essa riguarda direttamente il nostro presidente del Consiglio, ma parla di un mutamento nelle attese del sistema rispetto alla sua stessa dirigenza politica.

leggi tutto

L’arma tattica del pacifismo nelle beghe interne dei cinque stelle

Angela Azzaro il Riformista 21 Giugno 2022

 

Così i grillini hanno trasformato il pacifismo in burletta

 

Alla lunga lista di danni provocati dai Cinque stelle in questi anni c’è da aggiungere anche questo: aver trasformato una questione serissima come l’invio o meno delle armi in Ucraina in una farsa ad uso interno.

leggi tutto

Papa Francesco, preghiera per la pace: “Viviamo la Terza Guerra Mondiale”

Papa Francesco, Antonio Spadaro La Stampa 14 Giugno 2022
Papa Francesco, preghiera per la pace: “Viviamo la Terza Guerra Mondiale”
Il Pontefice: «Due mesi prima del conflitto un capo di Stato mi ha detto che l’Alleanza atlantica rischiava di scatenare quello che è successo»

leggi tutto

La resistenza di Alex Zanotelli alla “guerra giusta” della tribù bianca

Ascanio Celestini il Manifesto 31 Maggio 2022
La tribù bianca e l’ideologia delle «guerre giuste»
Incontro con Alex Zanotelli, una vita dalla parte degli ultimi: «Con una mano diamo aiuti, con l’altra vendiamo armi». Ucraina e non-violenza? «Dovevamo pensarci nel 2014»

leggi tutto

La guerra in Ucraina e il post globalizzazione, leggendo Sachs

Francesco Raparelli il Riformista 11 maggio 2022 

 

Che cosa c’è davvero in palio nel conflitto in Ucraina 

Neoliberismo tra Stati amici: il perfido sogno dei bellicisti
Come ha lasciato intendere Sachs, l’insistenza americana nel prolungare la guerra è mirata a creare nuovi equilibri globali destinati a smantellare il diritto del lavoro europeo e aumentare le diseguaglianze

leggi tutto

Il fastidio della borghesia bellica per le parole di De Benedetti

di Francesco Damato Start Magazine 8 Maggio 2022
Carlo De Benedetti russa un po’
Che cosa ha detto Carlo De Benedetti al Corriere della sera quasi non condividendo la linea del giornale che ha fondato, Domani Quotidiano, diretto da Stefano Feltri… I Graffi di Damato

leggi tutto

Il Papa: devo parlare con Putin

Luciano Fontana Corriere della sera 3 Maggio 2022
«Putin non si ferma, voglio incontrarlo a Mosca. Ora non vado a Kiev»
Intervista a Papa Francesco:

 «Da Putin non abbiamo ancora ricevuto risposta. Zelensky? L’ho chiamato il primo giorno di conflitto, ma ora non è il momento di andare a Kiev. Ho parlato 40 minuti con il patriarca Kirill, gli ho detto: non siamo chierici di Stato. L’Italia sta facendo un buon lavoro, oggi l’intervento al ginocchio» leggi tutto

La silenziosa seduzione delle armi di chi sogna le guerre risorgimentali nell’era atomica

il Manifesto del 24 aprile 2022 Luciana Castellina
Partigiani della pace dall’Atlantico agli Urali
25 APRILE. Noi “ingenui irrealisti pacifisti” suggeriamo ai nostri governanti “realisti” di smettere di credersi a cavallo, in una battaglia risorgimentale per la patria, di capire che la guerra è oggi altra cosa, E’ più brutta. E più inutile

leggi tutto

La tentazione di liberarsi della Russia, e del Papa

Raniero La Valle Il Fatto Quotidiano 21 aprile 2022
La Nato sogna un mondo senza Russia: è una follia

 

AI contrario di ciò che scrisse Marx correggendo Hegel nel 18 brumaio, non è vero che i grandi fatti della storia si presentano la prima volta, come tragedia, la seconda volta come farsa: la seconda volta si possono presentare come una tragedia peggiore.

leggi tutto